Forum didattico

Contributi

Contributi

by Martino Sacchi -
Number of replies: 1

Buongiorno, mi  chiamo Martino Sacchi e sono un docente di storia e filosofia nei licei (insegno al Giordano Bruno di Melzo, in provincia di Milano)

Adesso che è passata la primissima emergenza e che si sta preannunciando un prolungamento della situazione fino alla fine dell'anno scolastico, penso che ci si debba organizzare per costruire qualcosa (almeno a livello didattico, intendo).

La mia proposta è quella di scambiare SUBITO materiali didattici presenti sulle nostre piattaforme (private o di istituto), in particolare i test, che rappresentano uno dei punti di forza della nostra piattaforma. 

Il mio sito è Il filo di Arianna. Rivista on line per la didattica nelle scuole superiori.

www.ariannascuola.eu/moodle

Copre tutto il programma di storia e filosofia e nasce per offrire MOOC aperti a tutti: quindi anche solo i singoli studenti potrebbero iscriversi e costruire il loro percorso 

Un punto essenziale e potentissimo della nostra piattaforma sono i test: perché non cerchiamo di metterli in comune, in modo da creare nel tempo una sorta di standard de facto a livello nazionale creato dal basso e non imposto dall'alto?

Carico qui sotto un esempio di miei test di storia: se si manifesta un riscontro, anche minimo, sono disponiibile a condividere tutti i miei database

fatemi sapere... smile

Martino

In reply to Martino Sacchi

Re: Contributi

by Sergio Rabellino -

Grazie della disponibilitá, su indicazione dell'assemblea a dicembre, come AIUM a fine febbraio eravamo "in corsa" con un player nazionale importante (permettetemi di ometterlo in questa fase) per accendere il nuovo servizio moodle che sostituisce il vecchio moodle hub, proprio per permettere lo scambio di materiali a livello - speravamo - nazionale e magari anche internazionale, visto che esiste quantomeno la svizzera italiana...

Tutti noi siamo stati travolti dagli eventi e questo discorso è ovviamente andato sotto la pila di ciascuno di noi. Man mano che ora ci si stabilizza, con tutte le complessitá del caso, cercheremo di riprendere questo tema. Come già anticipato da Bicciolo in un suo recente post, non ricordo se qui o su moodle.org, la via corretta è quella e non ha senso avere una costellazione di "database" di OER.